Get Adobe Flash player

Scoperto in Israele un tesoro in monete d'oro in un'antica città dei Crociati

Alcune delle monete ritrovatedi Marcello Pasquale
Un team di archeologi israeliani ha portato alla luce, dopo più di  1.000 anni un'anfora piena di monete d'oro. La scoperta è stata fatta nel corso di uno scavo archeologico nei pressi di Herzliya, in Israele,  in un centro che fece da scenario per aspre battaglie tra cristiani e musulmani per il controllo della Terra Santa ai tempi delle Crociate.
Il tesoro è stato trovato, più esattamente, nelle rovine di un castello presso Arsuf, a 15 km (9 miglia) da Tel Aviv, in quella che fu la prima città crociata ed importantissima roccaforte strategica durante il conflitto  religioso condotta nei secoli 12 ° e 13 .°

La fortezza dei crociati era stata scoperta nel sito archeologico già in precedenza. Oltre ad essa erano stati rinvenuti i resti di una città portuale risalente al tempo dei Fenici e le rovine di una villa romana, un mercato all’aperto del primo periodo islamico molto ben conservato.

L'anfora contenente il tesoroLe 108 monete d'oro, una delle più grandi collezioni di monete antiche scoperte in Israele , sono state  trovate nascoste in una brocca di ceramica, sotto un pavimento di piastrelle della rocca.

Arsuf, che si affaccia sul Mar Mediterraneo, è il sito di una famosa vittoria del 12 ° secolo del re d'Inghilterra Riccardo I, noto come Cuor di leone, nei confronti del Condottiero musulmano Saladino.
Circa 80 anni più tardi, nel  1265, l'esercito musulmano, sotto la guida di un diverso generale, strinse d'assedio la città per 40 giorni.  Quando le mura di difesa esterne crollarono, i Crociati si  ritirarono nel castello, che venne in seguito distrutto.

"Il gruzzolo forse apparteneva ai Cavalieri Ospitalieri che avevano abitato il castello.  Potrebbe trattarsi di denaro destinato al pagamento per l'affitto del terreno o forse si trattava dei profitti provenienti da attività industriali. Comunque, si tratta di un ritrovamento a dir poco eccezionale. Non siamo in possesso di molte monete d' oro utilizzate dai crociati", ha dichiarato il dott. Oren Tal, professore all'Università di Tel Aviv che guida gli scavi.

"Il peso delle monete d'oro è di circa 390 grammi  (14 once) in totale. In dettaglio si tratta, come già detto, di 108 monete d’oro, di cui 93 del peso di 4 grammi ciascuna, e 15 di circa 1 grammo.  Alcune di esse furono coniate due secoli prima in Egitto e saranno analizzate  nel corso dei prossimi sei mesi. Lo studio di queste monete contribuirà in maniera decisiva alla nostra comprensione delle interazioni economiche del momento storico", ha proseguito Tal.

Gli scavi hanno inoltre rivelato l'esistenza di un grande deposito di punte di lancia, di freccia di e altrri oggetti atti ad offendere, tra cui un gran numero di pietre destinate ad essere utilizzate come proiettili per le  catapulte.

Il valore del tesoro è stato stimato in  oltre 100.000 dollari.

Italian English French German Spanish
L'Associazione "I Viaggi Nella Storia", che ha come scopo quello di sviluppare e diffondere la cultura dei viaggi intesi come arricchimento culturale, sociale e storico, anche un importante veicolo per la diffusione, attraverso le nostre rubriche, della cultura storica, delle tradizioni culturali, dell'archeologia, degli eventi storici,delle curiosit e dei misteri storici, degli approfondimenti storici, delle leggende e dei miti, dei ricordi di famiglia, delle recensione di libri, dei quaderni storici e dei quaderni archeologici, delle mostre e degli eventi, dei reportage di storia antica e moderna, dei dossier e delle ricerche storiche.