Get Adobe Flash player

Il caso Aldo Moro, una storia tutta comunista

Storia segreta del PciIl caso Aldo Moro, una storia tutta comunista

Rocco Turi

pgg.328

Rubbettino Editore

Euro 16,00

L'Autore: sociologo e giornalista calabrese Rocco Turi, attualmente docente di Sociologia della devianza presso l'Università degli studi di Cassino. Autore d'importanti inchieste in numerosi paesi europei Turi si è sempre considerato un ricercatore inteso non come colui che trova un documento che è solo un "cercatore" ma bensì come colui che meglio sa utilizzare il documento ritrovato. La lucida ricerca del sociologo fu oggetto di una richiesta di audizione alla Camera dei Deputati il 20 marzo 2000 e ripresa nel 2001, con il titolo "Analisi di Rocco Turi".

Trama: 16 marzo 2014, 36 anni dopo il rapimento dell'on. Aldo Moro il dibattito sulla morte dello statista democristiano rimane quanto mai attuale.
"Durante i lavori della Commissione Parlamentare sul caso Moro emersero legami solidi fra le Brigate Rosse, gli ex partigiani della Volante Rossa fuggiti a Praga - con l'aiuto del Pci - e i servizi segreti oltre cortina di ferro. Nel 1981 il Governo italiano bandì una borsa di studio per indagare sulla Consistenza e la configurazione della colonia italiana in Cecoslovacchia. Io ci cascai involontariamente dopo la pubblicazione dei fallimentari risultati sul caso Moro, nel 1983. Studiando per anni all'università di Brno e poi all'Accademia delle Scienze di Praga scoprii che in Cecoslovacchia non risiedeva una qualsiasi colonia di lavoratori - peraltro improbabile, all'epoca - ma un gruppo di ex partigiani attivi, seguiti, guidati, difesi, curati dal Pci e addestrati proprio per compiere la rivoluzione in Italia".
Attraverso la documentazione ufficiale fedelmente e integralmente riprodotta nel suo saggio, Rocco Turi rivela l'esistenza in Cecoslovacchia della radio clandestina del Pci "Oggi in Italia" dove lavorò per diversi anni il giornalista ed ex direttore del Tg3 Sandro Curzi. La radio era talmente segreta che la corrispondenza doveva essere inviata a Berlino e poi smistata a Praga tramite la Stasi.
Radio Praga, di cui si parla in Italia, era tutta un'altra cosa... Con il passare degli anni la rivoluzione comunista diventava sempre meno possibile, ma l'organizzazione gestì l'ospitalità di terroristi, non solo italiani, allo scopo di fomentare disordini in occidente per accrescere oltre cortina la bontà del comunismo; come dire: ecco cosa accade in Italia, mentre noi costruiamo tranquillamente la pace sociale".  Quella stessa organizzazione - continua Rocco Turi - fu utilizzata per fermare il nascente compromesso storico, allo scopo di evitare che il maggiore partito comunista occidentale abbandonasse l'orbita sovietica.
Nel suo minuzioso saggio politico il sociologo demolisce la storiografia ufficiale del nostro Paese e la pubblicistica trasversale di questi ultimi 36 anni. Anche la Commissione Mitrokhin, all'epoca del Governo Berlusconi, fu interdetta per legge ad occuparsi della Gladio Rossa, di cui si parla nel libro. Con "Storia segreta del Pci", Rocco Turi restituisce alla "Gladio Rossa" la sua corretta logica e mette la parola fine al Caso Moro.

 

Italian English French German Spanish
L'Associazione "I Viaggi Nella Storia", che ha come scopo quello di sviluppare e diffondere la cultura dei viaggi intesi come arricchimento culturale, sociale e storico, anche un importante veicolo per la diffusione, attraverso le nostre rubriche, della cultura storica, delle tradizioni culturali, dell'archeologia, degli eventi storici,delle curiosit e dei misteri storici, degli approfondimenti storici, delle leggende e dei miti, dei ricordi di famiglia, delle recensione di libri, dei quaderni storici e dei quaderni archeologici, delle mostre e degli eventi, dei reportage di storia antica e moderna, dei dossier e delle ricerche storiche.